Cambia la visualizzazione del carattere della pagina

Definizione

I fondi comuni di investimento mobiliare sono strumenti finanziari appartenenti alla categoria degli OICR (Organismi di investimento collettivo del risparmio).

Il fondo è un patrimonio collettivo costituito con i capitali raccolti tra una pluralità di partecipanti, ciascuno dei quali detiene un determinato numero di quote, attribuite in proporzione al capitale conferito da ciascuno di essi.

È definito aperto in quanto i partecipanti sono liberi di investire o disinvestire nel fondo senza alcuna limitazione in ogni momento. In base alle scelte di investimento o disinvestimento dei risparmiatori, varia il numero degli investitori che aderisce al fondo e quindi la consistenza del patrimonio investito.

Le somme raccolte vengono affidate in gestione ad una società di gestione che ha anche il compito di curare i rapporti con i partecipanti e a cui fanno capo diversi fondi, ognuno dei quali ha patrimonio, denominazione, durata, ripartizione dei titoli e gestore propri.

Il patrimonio del fondo, custodito da una banca depositaria, é giuridicamente separato dal patrimonio del  gestore, dagli altri fondi gestiti, da quello appartenente ai singoli partecipanti.

Su di esso non sono ammesse azioni dei creditori del gestore.

I creditori dei singoli partecipanti possono esercitare i loro diritti solo sulle quote di cui essi dispongono.

Condividi questa pagina:

torna indietro | home page | torna in cima