Azionariato attivo 2015: focus sui temi Expo

Share
Condividi

Azionariato attivo 2015: focus sui temi Expo

 

Il dialogo con gli emittenti e l’esercizio attivo dei diritti di voto nelle assemblee delle società quotate sono attività che da sempre caratterizzano l’investimento responsabile di Etica Sgr. La stagione assembleare 2015 è inziata e, oltre a dare continuità ai temi trattati gli anni precedenti quali, per esempio, politiche remunerative trasparenti, rendicontazione degli aspetti socio-ambientali, politiche sui diritti umani, Etica concentra l’attenzione su quelle tematiche che sono oggetto della Azionariato Attivo 2015manifestazione Expo 2015 di Milano e altresì attualmente al centro delle attività di dialogo condotte da network internazionali quali ICCR (Interfaith Center on Corporate Responsibility), CDP (Carbon Disclosure Project) e PRI (Principles for Responsible Investments).

Etica Sgr, infatti, sta portando nelle assemblee delle società italiane e internazionali temi legati al “Cibo” e all’“Ambiente” chiedendo l’adozione di pratiche specifiche inerenti al rispetto dei diritti dei lavoratori nella filiera agro-alimentare, l’utilizzo di ingredienti diversi dall’olio di palma nei prodotti, una comunicazione trasparente in merito all’utilizzo di OGM e pesticidi e l’adozione di sistemi efficaci per la tracciabilità di tutti gli ingredienti. Inoltre, viene verificata la presenza di obiettivi quantitativi di riduzione dei gas clima alteranti, l’impegno nel calcolo della carbon footprint e un corretto utilizzo delle risorse idriche nei processi produttivi.

Le attività di azionariato attivo e di engagement, certificate per il Sistema di gestione della Qualità secondo i requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2008, vengono svolte sulla base di specifiche “Linee Guida sull’Azionariato Attivo”, disponibili sul sito web di Etica Sgr e aggiornate al luglio 2014.

This entry was posted in News ed eventi and tagged , , , . Bookmark the permalink.