Campari

Share
Condividi

Campari

 

Per la terza volta consecutiva, il 29 aprile 2016, Etica Sgr ha votato all’assemblea generale degli azionisti di Campari, società italiana che opera nel settore beverage, con la produzione di bevande alcoliche e analcoliche. Etica Sgr è intervenuta in assemblea per sollecitare l’attenzione del management su alcuni aspetti legati alla performance finanziaria ed economica d’impresa, altresì a quella sociale ed ambientale, in un’ottica di dialogo continuo e duraturo nel tempo.

Etica Sgr, non avendo nulla da eccepire sulla veridicità delle informazioni riportate nel Bilancio e considerando equilibrato il payout ratio della Società, ha espresso voto favorevole all’approvazione del bilancio e alla destinazione dell’utile d’esercizio.

Per quanto riguarda l’approvazione della relazione sulla remunerazione, Etica Sgr si è astenuta. Tale decisione dipende dal fatto che Etica Sgr ha rilevato con piacere il miglioramento circa l’esplicitazione del valore target cui legare la componente variabile di breve periodo ma, di contro, ha valutato negativamente la mancanza di un’indicazione chiara e specifica dei livelli-obiettivo stabiliti, eventualmente in forma di range, per il citato target, così come l’assenza di un livello massimo erogabile della componente di breve periodo. Anche la perdurante mancanza di indicatori ESG nella determinazione delle remunerazioni variabili, ha portato alla decisione di non esprimere un parere favorevole alla Politica remunerativa considerata nel suo complesso.

Con riferimento al piano di stock option, Etica Sgr ha espresso voto contrario, alla luce di alcune criticità riscontrate che riguardano la mancanza di indicazioni specifiche sui beneficiari di tale piano di clausole di lock-up e di criteri di performance che portano alla maturazione degli strumenti assegnati. Pertanto anche quest’anno si è espresso voto contrario, così come quello del punto 6 dell’ordine del giorno, ad esso collegato.

Etica Sgr, infine, ha votato le liste dei candidati al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale presentate da alcune società di gestione di risparmio facenti parti di Assogestioni.

Nel suo intervento in assemblea, Etica Sgr si è complimentata con il management della Società per i buoni risultati raggiunti nel corso del 2015 ed ha fatto presente l’importanza di preservare l’orientamento verso strategie di investimento e sviluppo dirette alla creazione di valore nel lungo periodo, comprensivo dell’attenzione verso gli aspetti sociali ed ambientali.

Etica Sgr ha auspicato che il documento Sustainable Campari venga messo a disposizione in una data antecedente all’Assemblea così come ha nuovamente stimolato la Società alla pubblicazione di un Bilancio di Sostenibilità, arrivando così alla disclosure di un corpo di informazioni completo, confrontabile con gli anni precedenti e che anticipi quanto previsto dalla normativa europea in vigore dal 2017.

Anche quest’anno, pur essendo consapevole della partecipazione di Campari a Spirits Europe e dell’impegno profuso per una definizione di un modello di calcolo della CO2 dedicato al settore Spirits, Etica Sgr ha invitato l’azienda a prendere in considerazione l’adesione ai questionari Climate Change e Water promosso dal Carbon Disclosure Project ed a pubblicarne i risultati. Si è posta inoltre l’attenzione alla necessità per Campari di adottare una policy ambientale specifica, espressione sia delle performance attuali sia degli obiettivi da raggiungere in termini di emissioni in atmosfera, utilizzo della risorsa idrica, soprattutto nelle cc.dd. water-stressed-areas.

Infine, Etica Sgr ha ricordato l’importanza dell’adozione di una Politica specifica sul rispetto dei diritti umani.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
Parte ordinaria
1)    Approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015 e deliberazioni conseguenti. X 1.7 – 1.7.1
2)    Nomina del Consiglio di Amministrazione, elezione del Presidente e determinazione dei relativi compensi 1.1 – 1.2 – 1.3
a.    Nomina del CdA – Lista Alicros Spa
b.    Nomina del CdA – Lista Cedar Rock Ltd
c.    Nomina del CdA – Lista Investitori istituzionali (Assogestioni) X
d.    Elezione del Presidente
e.    Determinazione dei compensi degli Amministratori X 1.6
3)    Nomina del Collegio Sindacale e determinazione dei relativi compensi
a.    Lista Alicros Spa
b.    Lista Cedar Rocl Ltd
c.    Lista Investitori istituzionali (Assogestioni) X
d.    Determinazione dei compensi dei Sindaci X
4)    Approvazione della relazione sulla remunerazione ai sensi dell’articolo 123-ter del d.lgs. 58/98. X 1.6
5)    Approvazione del piano di stock option ai sensi dell’articolo 114-bis del d.lgs. 58/98. X 1.6.1
6)    Autorizzazione all’acquisto e/o alienazione di azioni proprie. X 1.5
This entry was posted in Azionariato attivo 2016, Società italiane and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.