Diasorin

Share
Condividi

Diasorin

 

Per il terzo anno consecutivo, Etica Sgr ha partecipato e votato all’assemblea di Diasorin S.p.A. tenutasi a Milano il 28 aprile 2016. Etica Sgr è intervenuta in assemblea per sollecitare l’attenzione del management su alcuni aspetti legati alla sostenibilità d’impresa ed in un’ottica di dialogo proficuo e duraturo nel tempo.

Etica Sgr ha espresso voto favorevole all’approvazione del Bilancio di esercizio ed alla destinazione dell’utile, considerando che il livello payout proposto mantiene un certo equilibrio tra obiettivi di crescita interna ed erogazione dei dividendi agli azionisti; si è tenuto conto anche del livello di payout registrato negli anni precedenti a dimostrazione del trend stabile nel tempo.

In tema di Politica sulle remunerazioni, Etica Sgr si è astenuta nella votazione, non avendo trovato evidenza dei miglioramenti auspicati a partire dallo scorso anno, tra i quali la considerazione dei parametri di sostenibilità ambientale e/o sociale per la definizione della componente variabile e la disclosure del valore target e del meccanismo di applicazione dello stesso. Etica Sgr, d’altro canto, ha apprezzato la pubblicazione del ratio compenso CEO/media dei dipendenti a tempo pieno.

Etica Sgr ha sostenuto la lista dei candidati al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale proposti dagli azionisti di minoranza facenti parte di Assogestioni, così come si è astenuta dal voto relativo al nuovo Piano di Stock Options e all’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie (punti in parte collegati).

Inoltre, in relazione al punto 1 della parte straordinaria dell’Assemblea, Etica Sgr ha votato contro la proposta di modifica dello Statuto aziendale per l’introduzione del cosiddetto “voto maggiorato”. Pur riconoscendo la complessità del tema, Etica si è trovata in accordo con le raccomandazioni dei principali proxy advisors i quali non identificano nel “voto maggiorato” una buona pratica in materia di corporate governance in quanto rischia di non tutelare gli interessi degli azionisti di minoranza.

A tal proposito, Etica Sgr ha sottolineato l’importanza per la Società di adottare buone pratiche e strategie che siano di effettiva sostenibilità del business aziendale nel medio e lungo periodo.

Etica Sgr ha valutato positivamente la pubblicazione del secondo Bilancio di Sostenibilità e la sua pubblicazione in una data antecedente all’Assemblea degli azionisti, che ha permesso di esprimere osservazioni puntuali rispetto ai punti all’ordine del giorno e ai temi legati alla sostenibilità ambientale e sociale. Nel suo intervento in assemblea, Etica Sgr ha auspicato che lo stesso sia sottoposto al giudizio di una società esterna per i futuri esercizi e ha chiesto a Diasorin se intendesse istituire uno specifico Comitato dedicato alla supervisione delle questioni legate alla sostenibilità d’impresa, incluse le dinamiche di interazione con gli stakeholder.

Rispetto al tema dei diritti umani, Etica Sgr ha posto l’accento sull’importanza di dotarsi di una specifica politica, facente riferimento alle Linee Guida OCSE e ai Principi ONU. Tale politica dovrebbe essere estesa a tutte le società del Gruppo e potrebbe essere utilizzata anche per la selezione e monitoraggio dei propri fornitori. Etica Sgr ha fatto presente l’importanza di rendicontare i dati quantitativi relativi alla gestione delle risorse umane, intesa in senso ampio, quali, ad esempio, i dati delle indagini sul clima aziendale, il tasso di sciopero, le consultazioni con le rispettive rappresentanze sindacali nonché i dati alla salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
Parte ordinaria
1)    Approvazione del Bilancio di esercizio e della relazione sulla gestione per l’esercizio chiuso il 31 dicembre 2015. Proposta di destinazione dell’utile. Presentazione del Bilancio consolidato del Gruppo DiaSorin al 31 dicembre 2015. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X 1.7, 1.7.1
2)    Relazione sulla Remunerazione ai sensi dell’art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998
X 1.6
3)    Nomina del Consiglio di Amministrazione, previa determinazione del numero dei componenti e del periodo di durata della carica; determinazione dei compensi. Delibere inerenti e conseguenti.
1.1 – 1.2 -1.3 – 1.4
3.a Determinazione del numero X
3.b Determinazione della durata X
3.c Determinazione compenso X
3.d Lista Maggioranza X
4)    Nomina del Collegio Sindacale e del suo Presidente, e determinazione dei compensi. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
4.a Lista Maggioranza
4.b Lista Assogestioni X
4.c Determinazione compenso X
5)    Conferimento dell’incarico di revisione legale dei conti per il periodo 2016-2024 e determinazione del relativo corrispettivo, ai sensi del D.Lgs. 39/2010. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X 1.8
6)    Deliberazioni, ai sensi dell’art. 114-bis del D.Lgs. 58/1998, relative all’istituzione di un Piano di Stock Options. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X 1.6.1
7)    Autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell’art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X 1.5
Parte straordinaria
1)    Proposta di modifica dello Statuto sociale per l’introduzione della maggiorazione del diritto di voto ai sensi dell’art. 127-quinquies del D.Lgs. 58/1998. Inserimento dei nuovi artt. 9-bis, 9-ter e 9-quater dello Statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X
2)    Proposta di modifica dell’art. 8 dello Statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
X
This entry was posted in Azionariato attivo 2016, Società italiane and tagged , , , , . Bookmark the permalink.