Educazione finanziaria: microfinanza come il Mago di Oz

Share
Condividi

Educazione finanziaria: microfinanza come il Mago di Oz

 

European Microfinance NetworkEducazione finanziaria: come può il settore della microfinanza aiutare le società a ripensare i propri prodotti e la propria offerta, al fine di ottenere un elevato impatto sociale, dando priorità ai bisogni dei clienti?

Questo è il grande quesito a cui si è provato a rispondere il 22 e 23 giugno a Venezia. Nella città lagunare si è svolta l’assemblea annuale dello European Microfinance Network (EMN) di cui Etica Sgr è gold sponsor. L’appuntamento internazionale è stato un’ottima occasione per studiare oltre 300 realtà di numerosi paesi e un utile momento di confronto. A fine assemblea è stata varata la Venice Declaration.

Numerose e interessanti le conferenze. Per Etica Sgr ha parlato Marcello Colla, Responsabile Area Amministrativa e CSR. Marcello ha portato la case history di Etica Sgr con una metafora molto efficace.

L’Educazione finanziaria si fa anche con la narrazione

Etica Sgr tiene particolarmente all’educazione finanziaria. E non c’è niente di più efficace di raccontare un concetto con una storia.

Mago di OzVi sarà capitato di leggere il libro o vedere il film “Il Mago di Oz”. La storia narra di Dorothy, una bambina del Kansas che vive con gli zii. Un giorno un poderoso tornado solleva la casa di Dorothy, con la bambina all’interno e la trasporta in volo in un posto molto lontano e sconosciuto.

Dov’è la metafora? Beh Dorothy ha perso la sua strada, ha un obiettivo (tornare a casa) e ha bisogno di aiuto per ottenerlo. Esattamente la situazione in cui si trova il soggetto che necessita microcredito.

Come saprete, la protagonista incontra tre personaggi: lo Spaventapasseri che è alla ricerca del cervello, il leone alla ricerca del coraggio, l’uomo di latta alla ricerca del cuore.

I tre personaggi devono compiere un lungo viaggio prima di scoprire che, in realtà, possiedono già ciò che cercano. Allo stesso modo il soggetto bisognoso di un microcredito può contare su qualcosa che esiste, è solido e soprattutto funziona.

  • Il cervello, ovvero il know how specifico di Banca Etica per la valutazione del credito.
  • Il coraggio, rappresentato dalla garanzia di Etica Sgr per i rischi di credito.
  • Il cuore, rappresentato da Onlus, associazioni e enti non profit che si occupano del network, della formazione, del coordinamento sul territorio.

Etica Sgr per la microfinanza e crowdfunding

I clienti che sottoscrivono i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr possono scegliere di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto (1 euro ogni 1.000) a favore di un fondo di Etica Sgr che fa da garanzia a progetti di microfinanza in Italia. Tali progetti sono selezionati e gestiti da Banca Popolare Etica che sostiene – da settembre 2015 – anche iniziative di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale, sempre in Italia.

Con il contributo volontario pari allo 0,1% dell’investimento, sono garantiti i prestiti che Banca Etica può erogare a:

  • persone che si trovano in situazioni di grave disagio sociale ed economico,
  • persone che vogliano avviare attività imprenditoriali,
  • cooperative sociali che hanno bisogno di ricapitalizzarsi.

Dal 2003 – anno di istituzione del Fondo per la microfinanza – sono già stati erogati più di 400 finanziamenti, che hanno sostenuto l’economia reale creando un mezzo di congiunzione tra microeconomia e grandi aziende.

Insomma, aiutiamo le Dorothy a tornare a casa. Scopri di più.

 

 

This entry was posted in News ed eventi and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.