Luxottica

Share
Condividi

Luxottica

 

Per il terzo anno consecutivo, Etica Sgr ha partecipato e votato all’assemblea di Luxottica tenutasi a Milano il 29 aprile 2016.

Etica Sgr ha votato a favore dell’approvazione del bilancio d’esercizio e della distribuzione del dividendo, alla luce dei risultati particolarmente positivi dei principali indicatori di performance, degli investimenti netti effettuati nel corso dell’anno, della stabilità della posizione finanziaria netta che si sono ripercossi in un livello altrettanto stabile del payout ratio nel corso degli anni. Sul punto relativo all’acquisto di azioni proprie, Etica Sgr si è astenuta, in quanto, sebbene siano stati chiari gli obiettivi sottostanti a tale operazione di buy-back sono stati valutati negativamente alcuni aspetti quali l’utilizzo significativo delle riserve (oltre 70%) e la non esplicita esclusione del ricorso agli strumenti derivati per l’acquisto delle azioni.

Etica Sgr ha espresso voto contrario all’approvazione della Politica di remunerazione del management.

Nel suo intervento in assemblea, infatti, Etica Sgr, pur apprezzando l’introduzione di clausole di claw back per le parti variabili di breve periodo, ha tenuto a precisare le motivazioni sottostanti il voto negativo, ovvero: le logiche che hanno portato agli importi erogati ai due CEO Vian e Mehboob-Khan, soprattutto per la componente MBO, non paiono pienamente corrispondenti a quanto indicato nella Politica dello scorso anno; vi è mancanza di informazioni dettagliate inerenti gli indicatori target, il loro peso e il meccanismo di applicazione cui è legata la componente variabile di breve e di lungo termine; vi è mancanza di parametri di responsabilità socio-ambientale nella determinazione di tali importi variabili.

Per il punto relativo alla nomina di Francesco Milleri come amministratore non indipendente e per l’ultimo punto relativo alla parte straordinaria, riguardante la modifica di alcuni articoli dello statuto sociale, Etica Sgr ha votato a favore non avendo riscontrato particolari criticità.

Nel suo intervento in assemblea, Etica Sgr ha sottolineato l’esigenza di una governance accorta, anche alla luce degli ultimi avvicendamenti, che preservi l’orientamento della Società verso strategie di investimento e di sviluppo dirette alla creazione di un valore industriale di lungo periodo così come che rafforzi l’attenzione di Luxottica verso tutti i suoi portatori di interesse.

Etica ha altresì ricordato l’importanza della redazione e pubblicazione di un Bilancio di Sostenibilità, in quanto rappresenta un’opportunità per la Società di allinearsi alle best practise internazionali. Inoltre, ha auspicato che Luxottica voglia sviluppare un sistema di tracciamento delle principali performance ambientali sulla base di standard riconosciuti a livello internazionale, quali ad esempio il CDP (Carbon Disclosure Project) con l’opportunità di sviluppare una chiara politica ambientale estesa a tutti gli stabilimenti produttivi.

Infine, sul tema dei diritti umani, Etica Sgr ha sottolineato l’importanza di dotarsi di una specifica politica estesa a tutte le società del Gruppo, nonché per la selezione dei fornitori, che sia in accordo con le Linee guida OCSE ed i Principi ONU che regolano la relazione tra business e rispetto dei diritti umani. Nella consapevolezza che sia un tema particolarmente complesso, Etica Sgr ha sottolineato che sempre più investitori, siano essi etici o non, rivolgono grande attenzione nella gestione delle tematiche legate ai diritti umani, quale elemento di valutazione dei rischi di una azienda e variabile determinante per le scelte di investimento.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
Parte ordinaria
1)   Approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015. X   1.7
2)   Attribuzione dell’utile di esercizio; distribuzione del dividendo. X   1.7.1
3)   Autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie ai sensi degli artt. 2357 e seguenti del codice civile. X   1.5
4)   Consultazione sulla prima sezione della relazione sulla remunerazione ai sensi dell’articolo 123-ter, comma 6, D. Lgs. 58/1998.  X   1.6 – 1.6.1
5)   Nomina di un amministratore (Francesco Milleri).  X   1.1
Parte straordinaria
1)   Modifica degli articoli 12, 19 e 30 dello statuto sociale. X   –
This entry was posted in Azionariato attivo 2016, Società italiane and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.