Nuovi criteri di selezione delle imprese

Share
Condividi

Nuovi criteri di selezione delle imprese

 

Etica Sgr rafforza la selezione all’ingresso delle imprese nell’Universo Investibile introducendo due nuovi criteri di analisi negativa.

Il primo nuovo criterio, “money laundering”, prende in considerazione le gravi accuse, mosse nei confronti delle Società, di violazione delle principali Convenzioni Internazionali in ambito anti riciclaggio e finanziamento al terrorismo, oltre che le convenzioni contro la criminalità organizzata internazionale e contro il traffico illecito di sostanza stupefacenti.

Il secondo criterio rappresenta un ulteriore rafforzamento di quanto già pnuovi criteri impreseresente nella metodologia di Etica Sgr, in merito alla violazione delle Convenzioni ILO (International Labour Organization) sulla salute e sicurezza. Saranno pertanto escluse tutte le imprese accusate formalmente di aver violato le convenzioni ILO non solo all’interno dell’attività aziendale ma lungo l’intera catena di fornitura.

Etica Sgr aveva già focalizzato l’attenzione sulle condizioni di lavoro della catena di fornitura delle imprese in portafoglio, soprattutto agroalimentari, in fase di engagement ed azionariato attivo, sottolineando l’importanza di un monitoraggio efficace oltre che di una selezione più responsabile.

Le tematiche confermano l’impegno di responsabilità assunto da Etica Sgr nella selezione di imprese attente agli aspetti sociali e di buona governance. I due nuovi criteri inizieranno ad avere i primi effetti sull’Universo Investibile nei prossimi mesi.

Clicca qui per approfondire il processo di analisi e selezione dei titoli.

 

 


Prima dell’adesione leggere i KIID e il Prospetto disponibili presso i collocatori dei fondi e sul sito www.eticasgr.it.
This entry was posted in News ed eventi. Bookmark the permalink.