Prysmian

Share
Condividi

Prysmian

 

Per il quinto anno consecutivo Etica Sgr ha partecipato e votato all’assemblea di Prysmian tenutasi a Milano il 16 aprile 2015.

Insieme ad altri investitori, quali la francese Ecofi Investments rappresentante di 7,5 miliardi di euro di patrimonio gestito, è intervenuta in assemblea per votare e sollecitare l’attenzione del management su alcuni aspetti legati alla sostenibilità d’impresa.

È stato espresso voto favorevole per tutti i punti all’ordine del giorno.

Etica Sgr non ha avuto nulla da eccepire sull’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014 e sulle relazioni presentate dal Collegio Sindacale e dalla Società di revisione. In linea con quanto previsto dal punto 1.7.1 delle Linee Guida sull’Azionariato Attivo, Etica Sgr ha approvato la destinazione dell’utile di esercizio, considerando il payout equilibrato.

Per quanto riguarda il Consiglio di Amministrazione, Etica Sgr non ha avuto nulla da eccepire in merito alla proposta riguardante il numero di componenti, la durata in carica ed il compenso del Consiglio di Amministrazione. Delle tre liste presentate per il rinnovo del CdA, Etica Sgr ha supportato la lista presentata da Assogestioni. Dato il riscontro di informazioni dettagliate e puntuali, è stato espresso voto favorevole al conferimento al Consiglio di Amministrazione dell’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie.

Per quanto riguarda il piano di incentivazione azionario e la politica di remunerazione della Società, Etica Sgr ha votato a favore avendo apprezzato il grado di dettaglio delle informazioni contenute nei documenti pubblicati a favore degli azionisti, che hanno permesso di trovare corrispondenza tra compensi erogati e performance aziendali raggiunte. Nonostante questo, Etica Sgr ha sollecitato l’introduzione di indicatori sociali e ambientali negli schemi remunerativi dell’Amministratore Delegato e dei Dirigenti con Responsabilità Strategiche ed ha richiesto il dato relativo all’esercizio 2014 del rapporto esistente tra la retribuzione dell’Amministratore Delegato e quella media dei dipendenti a tempo pieno di Prysmian.

E’ stata apprezzata la pubblicazione del Bilancio di Sostenibilità in un periodo precedente alla data assembleare, che ha permesso ad Etica Sgr di analizzare tutti gli aspetti del comportamento di Prysmian e, conseguentemente, di esprimere osservazioni puntuali, a beneficio dei portatori di interesse.

In merito alla gestione della catena di fornitura, Etica Sgr ha richiesto se il Codice di Condotta Commerciale adottato a partire dal 2015 preveda anche elementi di monitoraggio degli stessi in termini di utilizzo di materie prime, consumo di energia, produzione dei rifiuti e relativo riciclo. Inoltre, è stata richiesta la pubblicazione di tale Codice e se esso sarà applicato anche ai fornitori operanti in Paesi in cui le norme sul lavoro e sul rispetto dell’ambiente risultano carenti.

Infine, da un punto di vista ambientale, Etica Sgr ha invitato Prysmian a considerare l’adesione al questionario “Water” del CDP così come a rendicontare nel Bilancio di Sostenibilità i dati inerenti all’inquinamento idrico.

I punti all’ordine del giorno (OdG) proposti da Prysmian e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
1. Approvazione Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2014; relazione sulla Gestione; relazione del Collegio Sindacale; relazione della Società di revisione. X 1.7 – 1.7.1
2. Attribuzione degli utili di esercizio e distribuzione del dividendo. X 1.7 – 1.7.1
3. Determinazione del numero di componenti del Consiglio di Amministrazione. X 1.1-1.2-1.3
4. Determinazione della durata in carica del Consiglio di Amministrazione. X 1.1-1.2-1.3
5. Nomina degli amministratori: 1.1-1.2-1.3
5.a) Lista CdA Prysmian SpA
5.b) Lista Assogestioni X
5.c) Lista Clubtre S.p.A.
6. Determinazione del compenso degli Amministratori. X 1.6
7. Conferimento al Consiglio di Amministrazione dell’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie; contestuale revoca della delibera assembleare del 16 aprile 2014 relativa all’autorizzazione all’acquisto ed alla disposizione di azioni proprie. X 1.5
8. Conferimento dell’incarico di revisione legale dei conti per gli esercizi 2016-2024. X 1.8
9. Piano di incentivazione: deliberazioni ai sensi dell’articolo 114‐bis del D. Lgs. 58/98. X 1.6.1
10. Consultazione sulle politiche di remunerazione. X 1.6
PARTE STRAORDINARIA
1. Proposta di aumento gratuito del capitale sociale, da riservare a dipendenti del Gruppo Prysmian in esecuzione di un piano di incentivazione, per un importo di nominali massimi euro 536.480, mediante assegnazione ai sensi dell’art. 2349 del codice civile, di un corrispondente importo prelevato da utili o da riserve da utili, con emissione di non oltre n. 5.364.800 di azioni ordinarie da nominali euro 0,10 cadauna. Contestuale revoca della delibera assembleare del 16 aprile 2014 relativa ad un analogo aumento del capitale sociale. Modifica dell’articolo 6 dello Statuto Sociale. Modifica dell’articolo 6 dello Statuto Sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti. X
This entry was posted in Azionariato attivo 2015, Società italiane and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.