Engagement

Share
Condividi

Engagement

L’engagement rappresenta la forma più evoluta dell’investimento responsabile: si fonda sulla capacità di influenza degli investitori nello stimolare comportamenti sostenibili e responsabili nel medio lungo periodo da parte delle aziende. L’attività di engagement può essere attuata attraverso il dialogo con il management dell’impresa e/o l’esercizio dei diritti di voto e, in entrambi i casi, richiede all’investitore un impegno costante, paziente e di lungo periodo e una conoscenza approfondita dell’emittente.

Possiamo individuare due diverse accezioni di engagement, strettamente connesse ed entrambe sviluppate in un arco temporale di medio-lungo periodo:

  1. Il dialogo diretto, o soft engagement, si sviluppa attraverso incontri periodici con le società, workshop, scambi di corrispondenza con le imprese su specifici temi o su particolari aspetti della gestione aziendale. Nelle attività di engagement è importante fare squadra al fine di moltiplicare l’impatto positivo e condividere le migliori pratiche: Etica Sgr svolge molte delle iniziative di engagement in collaborazione con network internazionali di investitori responsabili, come ICCR (Interfaith Center on Corporate Responsibility), CDP (ex Carbon Disclosure Project) e PRI (Principles for Responsible Investments) delle Nazioni Unite, aderendo e promuovendo iniziative di respiro internazionale da loro poste in essere.
  2. L’azionariato attivo, o hard engagement, si realizza attraverso la partecipazione degli investitori alle assemblee degli azionisti tramite l’esercizio del voto sui punti all’ordine del giorno, la lettura di interventi e la presentazione di mozioni in merito a proposte avanzate dal management ritenute critiche. Ogni anno Etica Sgr partecipa alle assemblee delle aziende in cui investono i fondi del Sistema Valori Responsabili votando e intervenendo in modo coerente con quanto previsto nelle Linee Guida sull’Azionariato Attivo, redatte in recepimento ai Principi Italiani di Stewardship promossi da Assogestioni.

Il contatto diretto con le imprese non si limita al momento assembleare, ma prosegue nel corso dell’anno in un’ottica relazionale di lungo periodo. Il dialogo instaurato permette di ricavare informazioni preziose ed utili al completamento dell’analisi di responsabilità sociale, ambientale e di buona governance.

iso-9001Il processo di analisi di responsabilità sociale e di engagement con le imprese è certificato per il Sistema di Gestione della Qualità, nel rispetto dei requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2015.
 

Prima dell'adesione leggere il Prospetto e i KIID disponibili presso i collocatori

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.