Integrare la sostenibilità nell’attività delle Fondazioni

Share
Condividi

Integrare la sostenibilità nell’attività delle Fondazioni

 

Nell’ambito della Settimana SRI è stato presentato il manuale “Integrare gli aspetti di sostenibilità nell’attività delle Fondazioni italiane“, realizzato con l’obiettivo di presentare alle Fondazioni uno strumento operativo per accrescere e valorizzare gli impatti economici e sociali della loro attività.

Le Fondazioni infatti hanno un ruolo determinante nel sostegno alle strutture di welfare, alla protezione dell’ambiente e alla crescita culturale del territorio, che può diventare ancora più significativo se nella gestione delle loro attività e del patrimonio vengono presi in considerazione i criteri ESG (ambientali, sociale e di buona governance – dall’inglese Environmental, Social and Governance).

I vantaggi dell’integrazione dei criteri di sostenibilità nell’attività di gestione sono diversi:

  • riduzione dei rischi regolamentari, legali, reputazionali, sociali e ambientali, difficilmente rintracciabili con l’analisi finanziaria tradizionale;
  • creazione di valore nel medio-lungo periodo:
  • risposta alle esigenze dei portatori di interesse:
  • adeguamento al quadro normativo.

Il manuale è stato redatto dal Gruppo di Lavoro avviato dal Forum per la Finanza Sostenibile, con il contributo anche di Etica Sgr.

This entry was posted in In Primo Piano and tagged , . Bookmark the permalink.